Parodontite e Malattie Sistemiche: Esiste Una Correlazione?

Parodontite e Malattie Sistemiche: Esiste Una Correlazione?

Negli Ultimi Anni Numerosi Studi Scientifici Hanno Dimostrato La Correlazione Esistente Tra Malattie Sistemiche E Salute Orale.
In Particolare È Stata Evidenziato Il Legame Tra La Parodontite, Detta Anche Piorrea, E Diverse Patologie Come Le Malattie Cardiovascolari E Ischemiche, Il Diabete, Ma Anche Complicazioni All’apparato Respiratorio E Durante La Gravidanza.

Malattia parodontale e diabete

Una maggior presenza di glucosio nel sangue e un abbassamento delle difese immunitarie, causano nei pazienti che soffrono di diabete una maggior probabilità di contrarre gengiviti e parodontiti. Tanto che la malattia parodontale è considerata una complicanza del diabete. Recenti studi hanno inoltre dimostrato che tra le due patologie esiste un rapporto a doppio senso, ossia che la parodontite possa a sua volta influenzare negativamente il diabete. In questo senso il corretto trattamento della parodontite, oltre ai benefici sul cavo orale, può significare un migliore controllo del diabete e delle sue complicanze cardiache e circolatorie.

Parodontite e malattie cardiache

Come hanno evidenziato numerose ricerche, i pazienti affetti da parodontite hanno una probabilità molto superiore di soffrire di malattie coronariche rispetto agli individui sani. Entrando nel flusso sanguigno i batteri possono infatti raggiungere il cuore, contribuendo all’ispessimento di placche e alla formazione di coaguli nelle arterie coronarieIschemie, arteriosclerosi, ma anche ictus sono stati ricollegati all’influenza che i batteri proveniente dal cavo orale possono esercitare come fattore di rischio. Per questo il monitoraggio periodico e il trattamento della parodontite è un fattore importante sia nel controllo che nella prevenzione di malattieischemiche cardiache e cerebrali.

Gravidanza e salute orale

Anche in questo caso i dati statistici hanno evidenziato un’influenza negativa della malattia parodontale nei confronti del feto. Le donne in gravidanza soggette a parodontite presentano un rischio sette volte maggiore di partorire prematuramente. Sembrerebbe infatti che la malattia parodontale possa innescare un aumento dei livelli di liquidi che inducono il travaglio. Fondamentale quindi uno stretto controllo della salute orale, anche perché la gravidanza ha come effetto sulla donna un forte aumento della sensibilità gengivale, con una maggior possibilità di sviluppare gengiviti e parodontiti.

Malattie respiratorie e piorrea

I pazienti affetti da parodontite possono essere più suscettibili a malattie polmonari o disturbi respiratori come l’asma o enfisema. I batteri che si sviluppano nel cavo orale possono infatti raggiungere i polmoni e causare malattie respiratorie (come la polmonite) o peggiore infiammazioni preesistenti, anche nel caso di allergie. Il trattamento della piorrea e l’ eliminazione dei batteri orali attraverso il trattamento professionale e domestico può quindi rappresentare un’importante forma di prevenzione e controllo anche di disturbi legati ai polmoni e all’apparato respiratorio.

 

Una corretta salute orale risulta dunque fondamentale, non solo per prevenire o curare le malattie della bocca, ma anche per migliorare la salute di tutto il corpo. La correlazione tra parodontite e patologie sistemiche sottolinea una volta di più quando il controllo periodico del dentista sia importante perché in grado di garantire prevenzione, diagnosi e trattamento della malattia parodontale e di altre infiammazioni dannose.

Share:

Leave comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.